BUSINESS ????


COS'È IL NETWORK MARKETING?

Il Marketing prende origine da Market o mercato, con l’aggiunta del gerundio per indicare la partecipazione attiva … letteralmente FARE MERCATO. Tutte le analisi, le ricerche e le strategie di lancio, sono finalizzate promuovere o piazzare prodotti e servizi per incrementare i profitti.

 

Come lo si promuove? Con il Network o rete … da qui l’espressione Social Network, letteralmente rete sociale … in sostanza il Network evidenzia il tipo di connessione o di relazione che esiste tra determinati individui.

Da molti decenni, aziende con una grande visione, hanno promosso i loro prodotti con questo sistema distributivo. Prodotti più o meno eccezionali che non erano acquistabili diversamente. La rete sociale, poteva anche nascere dal porta a porta, ma poi si sarebbe estesa con il passaparola, con le liste nomi, con le riunioni, i party, fino alle più moderne ricerche di target specifici, o sistemi automatizzati di funnel.

 

Anche nell’economia reale i commercianti visionari hanno compreso il potere della "massa" … sono nati per questa ragione i Centri Commerciali. Oggi i più grandi e-commerce mondiali sfruttano le enormi community per strappare le condizioni migliori dalle aziende partners.

 

In Italia non c’è un vero e proprio inquadramento giuridico per il Network Marketing … anzi, mi spiego meglio, esiste una legge che va a regolamentare la vendita diretta, esattamente la 173 del 2005, ma l’inquadramento è molto più rigido e schematico rispetto allo standard americano … in ogni caso vengono riconosciute figure professionali come il procacciatore d’affari.

Cosa insegnano le aziende Leaders?

Il segreto è: INNOVAZIONE, EFFICIENZA, RINNOVAMENTO.

La storia insegna che l’azienda che esce per prima, con un ottimo prodotto innovativo , spesso senza competitor, si prende il mercato … quasi tutto il MERCATO … se poi riesce a soddisfare le esigenze della massa stando al passo coi tempi … allora quell’azienda rimarrà per sempre LEADER consolidato di quel mercato. Potrebbe dividersi la torta con un competitor, ma alle altre mille aziende che si affacceranno a quel mercato rimarrà solo lo 0,00%.

La componente psicologica che spinge le masse ad affermare sempre di più l’azienda leader si basa su pochi presupposti:
- Riconosce lo STATUS superiore.
- Riconosce il prodotto superiore.
- Riconosce che, se la massa lo utilizza, deve essere buono.

Così vediamo marchi noti che si prendono interi mercati:
Coca Cola e Pepsi, Microfot e Apple, I-Phone e Samsung , Amazon e e-bay, Booking e TripAdvisor… agli altri rimane sempre lo 0,00%

Che dire di Skype? È forse l’unico Voipe? No! Ce ne sono 100, eppure chi non usa quasi esclusivamente Skype?

Che dire di Face Book? Non esistono centinaia di Social diversi? Eppure, a parte Twitter, si prendono solo lo 0,00% della torta. Face Book è perfetto? No, ma soddisfa le esigenze e ha la totalità del mercato.

Che dire di Whattsapp? Face Book l’ha comprato per 19 miliardi di dollari. Ci sarà una ragione? È il primo come tipologia … anche se nascono decine di servizi simili, si prenderanno solo lo 0,00%.

Sapete il perché queste aziende non verranno soppresse se non con una rivoluzione?
Lo status, la bontà del prodotto e anche un altro fattore … L’ABITUDINE … Mi abituo ad usare un Social, un APP, un Sistema o un prodotto … lo uso da solo, con amici e parenti e mi trovo bene … Ma chi me lo fa fare a CAMBIARE? Imparare una cosa nuova, farla scaricare agli altri e fare in modo che imparino ad usarla … Ma chi me lo fa fare? Nessuno! E infatti nessuno lo fa.

 

Dai Social impariamo anche un’altra cosa IMPORTANTISSIMA!


Il loro Marketing (fare mercato) è stato:
- Creare una cosa che non esisteva di grande utilità per le masse.
- Distribuire questi prodotti/servizi in modo gratuito … un passaparola genuino.
- Una volta diventati leader di mercato si ha il potere d’acquisto e l’azienda vale miliardi.

 

Anche dalle Aziende Mlm migliori impariamo validissime LEZIONI:
- Il prodotto ha sempre qualche caratteristica unica.
- Del passaparola o del party ne beneficiano il padrone di casa, ma il venditore è sempre una figura professionale, formata sulle tecniche di vendita e preparata sul prodotto.

 

ESISTONO DEI SEGRETI CHE POSSONO ESSERE IMITATI!!!

 

Per decenni i promotori di queste aziende hanno promosso il loro business con sistemi tradizionali OFFLINE, ma negli ultimi anni sta prendendo piede il Business ONLINE.

Il sito DSN espone la classifica annuale delle migliori aziende Mlm per fatturato … e ci sono NUMERI DAVVERO IMPRESSIONANTI che dimostrano la grande validità di questo sistema distributivo.

La domanda è: FUNZIONA ANCHE PER I PROMOTORI? 

In altre parole … È facile guadagnare da casa con internet? Il Network Marketing è per tutti?

La risposta è NO … un NO secco e sentenziale,  NON È FACILE E NON È PER TUTTI.

 

Premesso che la legge italiana 173 del 2005 condanni apertamente il “mero reclutamento”, le “catene di sant’Antonio”,  e tutto ciò che non promuova l’effettiva distribuzione di un prodotto mediante la vendita, il WEB È PIENO DI TRUFFE.

- Definiti “Schemi Ponzi” per il suo ideatore agli inizi del ‘900, molte pseudo aziende richiedono denaro per prodotti/servizi più o meno fittizi promettendo enormi guadagni … con i versamenti degli ultimi entranti vengono pagate le commissioni ai primi, ma quando l’algoritmo implode, l’insostenibilità del business lascia l’ultima fila della matrice a bocca asciutta.

- Di stampo simile sono i business con le tavole … questi sono sicuramente sostenibili, ma oltre ad essere associati alle "Catene di sant’Antonio", quando il mercato si satura, lascia bloccate in una posizione di stallo, oltre il 90% delle persone aderenti il business.

 

Entrambe le tipologie sfruttano l’avidità delle persone per promuovere un’attività che non solo non ha futuro, ma danneggia in maniera inequivocabile e matematicamente dimostrabile molte altre persone della rete globale.

Sono dell’idea che chiunque promuova consapevolmente queste attività, non solo non riuscirà mai a costruirsi una rete durevole, ma manca anche di Eticità e Professionalità.

 

Poi ci sono i Network seri, con prodotti seri … ma anche qui, secondo le fonti Avedisco, il 97% degli aderenti non guadagna. Morale della favola … o siamo in quel 3% o non possiamo pensare di "camparci" con questo business.

Però qui c’è da dire che difficilmente è una questione di fortuna essere in quel 3% ... nella maggioranza dei casi c’è un duro lavoro sia di formazione che di mantenimento della leadership creata.

 

Ma il punto rimane sempre lo stesso, non stiamo parlando della MASSA, solo di un piccolo numero di eletti che sfrutta il mercato della massa.

 

La conclusione, in tutti e tre i casi rimane la stessa … la MASSA NON GUADAGNA MAI … e per forza, per guadagnare, i soldi, da qualche parte, devono entrare.

 

L’unica soluzione per far guadagnare la massa, sarebbe far guadagnare l’ultimo livello, gli ultimi entrati … un guadagno su base mensile per la massa, sebbene piccolo, potrebbe generare un interessantissimo business, perché basato sui giusti presupposti.

 

L’esperienza delle truffe Ponzi ha dimostrato questo concetto nella pratica …. Il vedere miglia di persone incassare settimanalmente i denari derivanti dalla loro attività, produceva un fermento tale da spingere persone riservate e introverse a PROMUOVERE A PIENE MANI il business, creando reti veramente enormi.

 

È vero che i Ponzi finiscono perché non sono sostenibili, però la traccia che ci lasciano come insegnamento, a mio avviso è molto importante. Le persone CONDIVIDONO genuinamente, quando SI TROVANO BENE, quando NON SONO OBBLIGATE A FARLO, quando hanno acquisito un certo grado di SICUREZZA.

 

Ma sono gli stessi presupposti di tutti i business che hanno coinvolto le masse:
- PASSAPAROLA NON OBBLIGATORIO come Face Book, Whattsapp, Skype, e-bay …
- PRODOTTO ECCEZIONALE come i servizi appena citati, ma anche come prodotto BOMBA, un qualcosa di impagabile, che merita essere visto e adoperato … tanto per fare qualche esempio … il Folletto o il Rainbow, il Bimbi in cucina, l’Olio 31 della Just, i contenitori della Tupperware e moltissimi altri.
- Il PASSAPAROLA diventa GENUINO, anche se c’è un piccolo premio per il padrone di casa.

Questi presupposti sono fondamentali per promuovere un business che si basi sulla massa.

IL MOMENTUM

La situazione attuale nel mondo del Network Marketing risulta ora ancora più difficile:

- Sempre più persone sono disperatamente SENZA SOLDI e questo non aiuta.
- Esistono centinaia di BUSINESS NUOVI che escono ogni giorno e questi creano dispersione.
- DELUSIONI continue per chi si imbatte in truffe o non ottiene risultati.

 

I Social sono stati i primi a rendersi conto del potenziale della massa e a volerlo imbrigliare.

Hanno capito che il VERO PRODOTTO SONO LE PERSONE.

 

I vari SISTEMI CALAMITA per attrarre le community sono solo dei mezzi.

 

Una volta ottenute le INFORMAZIONI degli utenti, la TARGETIZZAZIONE, la GEOLOCALIZZAZIONE, i gusti, le abitudini ecc… in mano hanno un TESORO da poter rivendere alle aziende leaders di tutti i mercati.

 

Il TRAFFICO, se poi di un certo livello, genera solo a Google circa 59 miliardi all’anno di fatturato sotto forma di pubblicità.

Il mercato mondiale è poi infinitamente più grande ... le ultime analisi rivelano che dai  1.740 miliardi di dollari del 2014 si arriverà a 2.230 miliardi entro il 2019.   

 

Face Book ragiona nello stesso modo e i soldi li ha fatti così … può permettere a milioni di aziende di fare campagne specifiche, targettizzate e geolocalizzate con pochi spiccioli, ma nel complesso sviluppa fatturati miliardari.

 

Oggi in molti stanno cercando di emulare Face Book, ma come dicevamo all’inizio, si contendono lo 0,00%. Cercano di inventare varianti, di migliorare l’assetto o di condividere i guadagni, ma in realtà chi guadagna veramente si conta nelle dita di una mano.

La MASSA, quella che FA il network, non è formata da venditori … se la coinvolgi in un business dove devono consumare prodotti,  se coinvolgi le persone con LA TUA VISIONE, ma con le LORO TASCHE, ti seguiranno per due o tre mesi poi si perdono. Liste nomi, contatti a freddo, superare le obiezioni, vanno bene solo per i venditori, per quelli che seguono una formazione professionale, non per la massa.

 

Ora rapportandoci con la vita di tutti i giorni dobbiamo fare i conti anche con:
- Crisi Economica che non vede sbocchi concreti.
- Disoccupazione sempre crescente.
- Classe Media in via di estinzione.

CONCLUSIONE

Se vuoi approfittare  dell’opportunità del Network Marketing, di un mercato gobale, se conosci lingue, sei hai caratteristiche imprenditoriali o hai comunque spirito d’iniziativa, qui trovi un mondo ugualmente difficile, ugualmente pericoloso, ma che ti permette di avere molte, molte, opportunità.

Però non hai molte opzioni su cui scegliere se vuoi avere successo:

 

Opzione A.

Diventare un PROFESSIONISTA della VENDITA, imparando tramite la formazione a curare i rapporti e la leadership in un certo modo. Dovrai scegliere un’azienda seria, possibilmente non una startup, ma che sia consolidata e soprattutto che abbia un mercato, per dove vuoi lavorare te, ancora in espansione. 

Puoi anche scegliere di iniziare in MODALITÀ SOFT, provando un prodotto, innamorandoti delle sue performance e proponendolo ai tuoi amici, però sappi che dopo la fase iniziale sarà COMUNQUE NECESSARIA LA FORMAZIONE e quando raggiungerai i primi risultati, sarà necessaria la PROFESSIONALITÀ.

 

Opzione B.

Vuoi sfruttare questo mondo ma non vuoi fare il venditore. Se hai competenze e spirito d’iniziativa puoi inventarti un’attività:

- Un INFOPRODOTTO specifico per una nicchia di persone. Al riguardo troverai moltissime idee, esperienze e corsi nel Web.
- Un SISTEMA RIVISITATO per sfruttare le tecnologie del Web. 
- Un qualcosa da BREVETTARE, un’idea geniale che possa essere commercializzata.
- Un qualcosa da SCOPIAZZARE da altre parti del mondo.

 

Opzione C.

Fare un business che ACCONTENTA la MASSA.

Abbracciare una realtà consolidata, ma al tempo stesso innovativa.
Un Business che da alla Massa una cosa buona, ma che contestualmente gli permette di guadagnare … un Business che non obbliga le persone a condividere, ma sarà una conseguenza naturale nel tempo parlarne in maniera positiva … IL VERO PASSAPAROLA GENUINO.
L’AZIENDA devi appurare che sia SERIA, che il progetto sia SOSTENIBILE e devi capire DA DOVE ARRIVANO I SOLDI.


Ricorda il segreto … se l’ultima fila, gli ultimi entrati, sono contenti e guadagnano, allora il business sarà un successo.